Coronavirus Fase 2: i modelli ANCE per la ripresa dei cantieri edilizi privati e pubblici

L’Ance mette a disposizione due modelli di istanza – uno per i lavori pubblici e uno per i lavori privati – che contengono le principali tematiche sulle quali le imprese potranno aprire un confronto con le committenze, allo scopo di conseguire il riequilibrio dei rapporti contrattuali in essere.

Ricordiamo, fra l’altro, anche che a partire dal 27 aprile 2020 riaprono – se in grado di rispettare i protocolli di sicurezza – i cantieri per carceri, scuole, presidi sanitari, case popolari e per la difesa dal dissesto idrogeologico, mentre dal 4 maggio 2020 sarà la volta di tutti i cantieri privati, come specificato dal DPCM 26 aprile 2020 relativo alla prime due settimane di “Fase 2 Covid-19”.

Tutte le informazioni sono consultabili sul portale ingenio-web.it